PASSAGGI LENTI

La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi – Bruce Chatwin

Via dell’Impero, la strada trionfale del Fascismo

Via dei Fori imperiali a Roma

La costruzione di un nuovo asse viario che collegasse direttamente piazza Venezia con il Colosseo era stata progettata e realizzata all’interno di una visione trionfale e monumentale della nuova Roma mussoliniana. Via dei Monti, poi divenuta Via dell’Impero ed oggi Via dei Fori Imperiali, aveva lo scopo di aprire la città alla modernità, di renderla maggiormente fruibile alle autovetture e di adattarla alle nuove esigenze del regime fascista. L’avversione di Mussolini per i quartieri vecchi era stata evidente da subito, da quando già negli anni Venti aveva utilizzato il piccone per liberare Roma da caseggiati ed abitazioni fatiscenti, nell’intento di lasciare spazio alle antiche vestigia ed ai secolari monumenti, emancipandoli da quello che egli stesso considerava essere un “pittoresco sudicio[…] destinato a crollare in nome della decenza, dell’igiene”. (altro…)

La Papessa Giovanna, storia di una maldicenza divenuta leggenda

Raffigurazione del parto della Papessa Giovanna

Questo è il racconto di come una maldicenza diffusa durante il Medioevo e ripresa da alcuni protestanti nel Cinquecento per gettar discredito sul cattolicesimo, sia stata ritenuta veritiera e credibile per secoli. La leggenda della Papessa Giovanna, descritta da numerosi testi medievali, ha superato centinaia di anni per giungere fino ai nostri giorni. Di lei si è parlato, immaginato, scritto e raccontato. Della sua elezione e del suo parto sono state riempite pagine di cronache, diari, racconti, biografie. (altro…)

Villa Pamphili, il cuore verde di Roma

Il Casino del Bel Respiro a Villa Pamphili

Il parco più grande di Roma, il regno dei podisti, il teatro della battaglia cruenta in difesa della Repubblica Romana: Villa Pamphili, il cuore verde di Monteverde. Sorta come villa aristocratica nel corso del Seicento, in una zona agricola della campagna romana, Villa Pamphili (o Villa Pamphilj) deve il suo nome alla nobile famiglia romana che qui aveva acquistato i campi e la sua tenuta di campagna. (altro…)

Bolsena, la città del lago lungo la via Francigena

Bolsena

Un piccolo viaggio all’interno di un cammino più grande: percorreremo insieme i luoghi più affascinanti di Bolsena, tappa di avvicinamento a Roma lungo la Via Francigena. Il lago, il Medioevo, la fede, la rocca, un insieme di storie e spazi che si intrecciano dando vita ad un borgo apprezzato ed ammirato da molti visitatori. Inconfondibili le torri che svettano da lontano sul bacino vulcanico più grande d’Europa. Sulle colline, difatti, sorge la rocca Monaldeschi su cui sventolano le bandiere rosse e gialle del Comune. Dal camminamento e dalle torri si scorge un panorama incredibile che abbraccia la campagna circostante ed il lago di Bolsena con le sue isole, la Martana e la Bisentina. (altro…)

“Er corridore”, storia del Passetto di Borgo a Castel Sant’Angelo

Passetto di Borgo, Castel S. Angelo

Castel Sant’Angelo è uno dei monumenti più conosciuti di Roma e, a differenza di tante costruzioni romane spogliate e depredate nel Medioevo, ha avuto la fortuna di essere passato quasi del tutto indenne alle spoliazioni che avvenivano in quel periodo. Riutilizzato nel corso dei secoli, ha legato la sua storia a quella degli imperatori romani, alle famiglie aristocratiche e al papato. È stato un mausoleo, una residenza nobile, pontificia ed anche un carcere. Il suo utilizzo come dimora papale e la vicinanza con i palazzi pontifici hanno indotto Niccolò III Orsini a costruire un corridoio di collegamento tra i due luoghi della Roma papalina: il passetto di Borgo. (altro…)