Archivio Tag: Aldobrandeschi

Vitozza, viaggio nella città di pietra

I Colombari di Vitozza

È l’insediamento rupestre più esteso della Toscana, un insieme di grotte scavate nel tufo che attraverso dei sentieri segnalati consentono di ammirare i resti di una vetusta città: ci troviamo nell’antico abitato di Vitozza, il cui nome è presente per la prima volta in un testamento risalente al 1208 Siamo in un’area oggi appartenente al comune di Sorano, in provincia di Grosseto, in un territorio di grande bellezza e di suggestivi scorci. La natura ha riconquistato questo lembo di terra un tempo abitato da uomini; qui, nella valle del fiume Fiora, si trovava una città di pietra che ha vissuto un avvicendarsi di popolazioni e di civiltà. (altro…)

Santa Fiora, un borgo incantato tra il fiume e il Monte Amiata

Santa Fiora, panorama

In un ambiente boscoso e ricco di acque come quello amiatino, sorge il paese di Santa Fiora (GR), entrato nel 2016 nel novero dei Borghi più belli d’Italia. Ricco di storia e legato alle vicende della famiglia Aldobrandeschi, il borgo toscano presenta un centro storico ben conservato, interessante dal punto di vista architettonico. (altro…)

Sorano, il fascino della città del tufo

Borgo medievale di Sorano (GR)

Dopo le escursioni nelle città di Sovana e Pitigliano, Passaggi Lenti visita l’ultimo dei tre paesi appartenenti all’area della civiltà del tufo: il borgo di Sorano. Racchiusa su un ammasso tufaceo collocato tra il fiume Fiora ed il fiume Lente, Sorano offre al visitatore degli scorci meravigliosi sulle gole e sulle distese boscose che la circondano.  (altro…)

Sovana, un borgo di tufo nel cuore della Maremma

Sovana

Borgo caratteristico della valle del Fiora, Sovana fu centro etrusco e sede municipale sotto Roma, divenendo poi sede vescovile nel corso del VI secolo. La sua storia si legò successivamente in maniera indissolubile alla famiglia Aldobrandeschi, essendo scelta come sede della Contea nel 935, anno della distruzione di Roselle da parte dei Saraceni. (altro…)

Pitigliano, un paese tra cielo e tufo

Pitigliano

Adagiata su una roccia tufacea, Pitigliano appare per chi proviene da ovest in tutta la sua meraviglia. Dalle curve della strada regionale 74 che la collega al vicino Lazio si manifesta improvvisamente agli occhi del visitatore.

L’effetto è dirompente se, ai lati della strada, ogni volta si trovano persone ferme a catturare l’immagine di Pitigliano, la piccola Gerusalemme con le case che si affacciano dalla roccia e la torre campanaria della cattedrale che svetta oltre i tetti. (altro…)