Archivio Tag: Ciociaria

Arpino, da Cicerone a Mastroianni i tanti figli illustri di una città ricca di storia

Arpino, vista panoramica

Mi piace evocare e rappresentare Arpino come un luogo di incontro e di scambio, come un fazzoletto di terra piantato nel cuore della Ciociaria tra intrecci di saperi, cultura e arte. Un borgo a cui il Presidente della Repubblica ha concesso il titolo di città, riconoscendone l’importanza dei suoi uomini illustri e dei suoi monumenti e in cui la storia è passata e si è radicata non solo sul suo territorio ma anche nelle vene della comunità che lo abita e lo racconta con slancio e amorevolezza. Arpino, come spiega Daniele Del Monaco, la nostra guida appassionata, è un lembo di territorio racchiuso tra tre fiumi, il Liri, il Fibreno ed il Melfa, ed è il paese di origine di Cicerone, di Caio Mario, di Marco Vipsanio Agrippa, politico e generale passato alla storia per la costruzione del Pantheon, nonché di Giuseppe Cesari, meglio conosciuto con il nome di Cavalier d’Arpino, pittore tardo-manierista attivo a Roma e Napoli tra Cinquecento e Seicento. (altro…)

Cripta di Anagni, la cappella Sistina del Medioevo

Cripta di Anagni

La cripta di Anagni, collocata all’interno della Cattedrale del paese del basso Lazio noto come la città dei Papi, rappresenta un gioiello unico nella storia architettonica e pittorica medievale. Dedicata al patrono della città, San Magno, venne costruita contestualmente alla Chiesa superiore tra la fine dell’XI secolo e l’inizio del XII. Quel che colpisce il visitatore è la bellezza e la magnificenza del ciclo pittorico attribuito a tre maestranze diverse che raffigura non solo un percorso di fede ma il ciclo esistenziale dell’uomo. (altro…)