Archivio Tag: Omicidio

La morte di Pasolini sotto il cielo di Ostia

Pier Paolo Pasolini

‘Amo ferocemente, disperatamente la vita. E credo che questa ferocia, questa disperazione mi porteranno alla fine. Amo il sole, l’erba, la gioventù. L’amore per la vita è divenuto per me un vizio più micidiale della cocaina. Io divoro la mia esistenza con un appetito insaziabile. Come finirà tutto ciò? Lo ignoro.’ Come è terminata la sua vita noi invece lo sappiamo. La storia della vicenda di Pier Paolo Pasolini, pur nelle tinte fosche di un delitto non ancora chiaro, si chiude con il suo corpo martoriato ritrovato una domenica mattina ad Ostia. Il poeta, il visionario, l’intellettuale, lo scrittore del proletariato giace prono con una canottiera di colore verde sollevata a metà schiena. Ha il volto girato verso destra, i jeans abbottonati ma con la cerniera abbassata. Ha degli stivaletti marroni ai piedi. E segni di pneumatici sul corpo. (altro…)