Archivio Tag: Resistenza

Dopo l’8 settembre 1943, la fuga del re Vittorio Emanuele III

Vittorio Emanuele III

L’8 settembre 1943 il presidente del consiglio Pietro Badoglio, uno degli eroi di Vittorio Veneto e da alcuni mesi alla guida del governo italiano dopo l’arresto di Benito Mussolini all’indomani del fatidico 25 luglio, annuncia sommessamente la fine della guerra contro le forze angloamericane con le seguenti parole:

“Il governo italiano, riconosciuta l’impossibilità di continuare l’impari lotta contro la soverchiante potenza avversaria, nell’intento di risparmiare ulteriori e più gravi sciagure alla Nazione ha chiesto un armistizio al generale Eisenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane. La richiesta è stata accolta. Conseguentemente, ogni atto di ostilità contro le forze anglo-americane deve cessare da parte delle forze italiane in ogni luogo. Esse però reagiranno ad eventuali attacchi da qualsiasi altra provenienza.” (altro…)

Guernica, una strage inutile che cambiò il modo di fare la guerra

Guernica nel dipinto di Pablo Picasso

Guernica fu per la Luftwaffe un terreno di prova. Non conoscevamo un luogo più adatto per far compiere un test ai nostri bombardieri”. Con queste parole un serafico Hermann Göring spiegò le ragioni che anni addietro avevano portato la Germania al bombardamento di Guernica, la cittadina basca considerata, dal ministro nazista, alla stregua di una cavia da laboratorio su cui sperimentare i peggiori e più innovativi veleni. (altro…)

Carcere di Santo Stefano, un luogo della memoria da tutelare

L'isola di Santo Stefano

Per gli ignari turisti, che lo osservano da Ventotene, l’isolotto di Santo Stefano è poco più che uno scoglio in mezzo al mare, difficile da raggiungere, battuto da onde violente e venti sferzanti; per gli altri, per le decine di detenuti che su quel piccolo ammasso roccioso hanno trascorso parte della loro vita, è stato, invece, un vero e proprio inferno in terra. L’inferno del carcere di Santo Stefano. (altro…)